Inserire pagine Web Offline su iPhone

Ultimamente ho deciso di catalogare tutti i DVD di cui sono in possesso e per farlo ho deciso di acquistare la licenza dell'ottimo programma DVDpedia.
Siccome volevo portare sempre con me la lista completa di film, ho notato che nelle impostazioni del programma è possibile esportare l'intera libreria in diversi formati tra cui anche quello per iPod, il problema è che l'iPhone non viene visto come disco dal nostri computer e quindi non è possibile eseguire questo tipo di esportazione. Tra le altre opzioni vi è quella di poter esportare la libreria in formato html e quindi mi sono detto: " perchè non visualizzare la lista come pagina web?".
Più facile a dirsi che a farsi, data la giovinezza del gioiellino Apple, questo presenta ancora molte limitazioni che spero vengano colmate da futuri aggiornamenti del Software.
La versione Mobile di Safari per iPhone permette di salvare delle pagine web visualizzate direttamente sul dispositivo, direttamente nella Spring Board, ovvero sulla Scrivania del dispositivo, per essere consultate anche offline.
Siccome però non ho la possibilità di uplodare la mia lista in formato html sul web non sapevo come inserire una pagina web direttamente sulla Spring Board senza dover passare per forza per Safari.
Mi sono dovuto quindi ingegnare!

Alcuni forse non sapranno che l'iPhone è bloccato in molte delle sue funzionalità, tra cui anche quella di installare programmi di terze parti ma grazie ad un fitta comunità di developpers è stato possibile aggirare questa limitazione (che se eseguita invalida la garanzia del prodotto, quindi io vi ho avvisati).
Innanzitutto è necessario utilizzare un programma come ZiPhone, ma il tutorial non è incentrato sullo sblocco dell'iPhone.

Dato per scontato quindi che abbiate già sbloccato il vostro iPhone vi spiego come poter eseguire questa semplice procedura.
Innanzitutto dall'installer dovreste scaricare Documents Reader inserendo la sources http://repo.ispazio.net e MobileFinder inserendo psmxy.org.nyud.net/iphone-apps/repo.cache tra le nostre sources.

Una volta eseguito il download, l'installazione e riavviato il vostro iPhone passiamo alla procedura vera e propria.

1) Attivate la wifi del vostro iPhone e segnarvi il vostro indirizzo IP.
2) Aprite Cyberduck e connettetevi al vostro iPhone tramite il protocollo SFTP
Inserite l'indirizzo IP dell'iPhone nel campo server
Nome utente: root
Password: alpine

3)Una volta entrati nel vostro iPhone cliccate più volte il tasto per passare alla directory superiore.
Dovrebbe presentarsi una schermata di questo tipo:

4) Spostandovi nella directory: /var dovrete creare una nuova cartella con Cyberduck (do per scontato che lo sappiate fare), chiamandola ad esempio documents.

Al suo interno potrete creare tutte le cartella che vorrete. Io ad esempio ne ho creata una che ho nominato Films.
Una volta eseguiti questi semplici passi possiamo trasferire al suo interno la pagina web che abbiamo salvato: ovvero il file .html e la cartella dati ad esso collegato. Come da immagine:

Il trasferimento dei documenti può essere eseguito tramite semplice trascinamento.

Una volta concluso possiamo anche chiudere cyberduck.

5) Anche con la wireless disattivata andiamo su Safari e digitiamo il percorso: file:///var/documents/Films/index.html
Come da immagine otteniamo la visualizzazione della nostra pagina web sul browser come da immagini:

Per salvare la nostra pagina offline sulla Spring Board è sufficiente cliccare sul tasto + in Safari e decidere di aggiungerla ad Home.

Ci verrà chiesto poi di scegliere un nome per la pagina:

Uscendo da safari troveremo quindi sulla scrivania la pagina web:

È possibile utilizzare questa procedura anche per visualizzare anche altri file come: Exel, PDF, TXT.

L'unica rogna è che per aprire il file desiderato bisogna digitare l'indirizzo esatto della sua locazione nella barra indirizzi di Safari. Per questo motivo è consigliabile scegliere dei nomi semplici da ricordare.
Per ogni eventualità, in caso non dovessimo ricordarci l'indirizzo preciso, ci viene in contro MobileFinder, che permette di navigare tra le cartelle del nostro iPhone senza dover per forza utilizzare Cyberduck.
Un piccolo esempio:

Come si vede dall'immagine, in alto è visualizzato il percorso in cui ci troviamo, basta poi aggiungere uno slash, inserire il nome del file e l'estensione nella barra indirizzi di Safari e il gioco è fatto.

Tutorial di Tamet83

Discussione e approfondimenti sul Forum